Fare 5000€ al mese con le criptovalute: ecco il metodo che usano tutti!

Al giorno d’oggi l’utilizzo di quelle che vengono definite come monete virtuali è sempre più diffuso come testimoniato dal fatto che sono tantissime le persone che le utilizzano come forma di risparmio o pagamento. Il suo impiego è facile e intuitivo mentre non è così semplice comprendere il sistema che sta alla base del funzionamento di queste tipologie di monete.

Le criptovalute hanno visto la loro comparsa alcuni anni fa su internet. Una delle caratteristiche più interessanti di queste monete è il fatto che non sono collegate alle altre esistenti. Infatti la loro emissione dipende da una serie di algoritmi precisi e calcoli matematici svolti da milioni di computer sparsi per il mondo senza nessuna interruzione. Il loro funzionamento non può essere influenzato da banche o governi. Quindi il network di computer collegati tra loro con il sistema peer to peer ha il compito di coniare nuove unità.

Per descrivere questo tipo di attività si utilizza il termine mining, ovvero minare la criptovaluta. Questa attività consiste appunto nello scovare nuove unità di criptomoneta. L’operazione può essere fatta scaricando uno dei software che si possono trovare online dedicati a questo tipo di attività. Questi consentono di entrare in questo network che partecipa alla ricerca e alla sicurezza nella transazione di monete virtuali. Le monete digitali sono un metodo di pagamento veloce in quanto consente di trasferire denaro da una parte all’altra del mondo in pochi secondi.

Inoltre l’operazione risulta anonima e la sicurezza è la stessa di tutti gli altri strumenti di pagamento. Le criptovalute sono strumenti finanziari utilizzati oggi da milioni di risparmiatori che le percepiscono come una concreta opportunità di guadagno. Oggi sono sempre più diffusi i negozi che accettano pagamenti con queste monete e quindi il loro impiego non è più limitato a internet o a certi canali. Ogni criptovaluta è caratterizzata da un indirizzo pubblico e da una chiave privata. Si tratta di una serie di numeri che attribuiscono a ciascuno una precisa identità. Le operazioni con esito positivo vengono copiate all’interno di un apposito registro digitale chiamato blockchain. Nel momento in cui si decide di effettuare un’operazione con questa tipologia di moneta si acquista il bene secondo il cambio attuale.

Investire in Bitcoin: come fare?

Oggi chi intende guadagnare investendo un capitale esiguo per poter guadagnare è costretto a rivolgersi principalmente agli investimenti online e in particolare riguardo alle criptovalute. Queste consentono infatti di ottenere dei profitti interessanti anche se è bene precisare che non si tratta di un’operazione semplice. Tra quelle più apprezzate dai consumatori italiani c’è sicuramente il Bitcoin. Si tratta di uno strumento finanziario estremamente flessibile in quanto è soggetto a notevoli variazioni. Un aspetto da considerare riguarda il fatto che per poter utilizzare questo strumento bisogna avere un livello di conoscenza informatica elevato. Tuttavia è possibile guadagnare anche senza essere in possesso di particolari abilità informatiche e in tutta sicurezza. Ciò è possibile attraverso l’utilizzo di piattaforme autorizzate che permetto di fare trading in Bitcoin. Questa operazione consiste nel comprare e vendere questa moneta tramite un apposito portale.

Le piattaforme sono autorizzate dalla Consob e hanno creato strumenti finanziari in Bitcoin. Per investire in questo campo senza essere in possesso di un wallet, ovvero un portafoglio virtuale, si può optare per il trading CFD. In questo caso infatti non si possiede realmente la criptovaluta. Si tratta di un accordo tra il trader e l’intermediario che consente ad entrambi di ottenere un guadagno. Questo è possibile grazie alla differenza tra il prezzo della moneta in questione nel momento della stipula del contratto e il prezzo futuro al quale sarà venduto nel momento della chiusura del contratto.

Molto interessante anche la leva finanziaria che permette di negoziare prodotti costosi investendo piccole somme di denaro. Questo strumento aumenta però anche il rischio di perdere completamente tutto quello che si è investito. Quindi è necessario prestare molta attenzione. Il suggerimento per poter ottenere un guadagno con il trading è quello di effettuare l’acquisto al prezzo più basso possibile per poi cercare di rivendere al più alto. Infatti non serve fare piccole operazioni quotidiane che non consentono di ottenere grandi guadagni.

Sono molti i modi che si hanno a disposizione per poter guadagnare investendo il proprio denaro nelle monete virtuali. Una delle più interessanti consiste nel mining, ovvero la produzione delle criptovalute. Per fare questo è necessario possedere potenti computer che generano appunto queste monete. Un altro modo per investire è quello di utilizzare gli exchange. All’interno di queste piattaforme gli utenti hanno la possibilità di accordarsi tra di loro per lo scambio di monete virtuali. Infine, un’altra soluzione consiste nell’acquistare criptovalute e tenerle nel proprio portafoglio virtuale per diversi anni. In questo modo si può sperare di ottenere un profitto.