Le noci fanno bene al cervello? La risposta della medicina

Le noci rientrano nella categoria della frutta secca e degli alimenti considerati “superfood” perché nonostante le piccole dimensioni, sono una vera e propria bomba di nutrienti.

Le noci sono consumate e apprezzate in tutto il mondo per il loro sapore particolare e per i loro numerosi benefici per la nostra salute. Inoltre si prestano molto bene ad essere consumate sia da sole che nella preparazione di altre pietanze, come torte.

Inoltre essendo un alimento di piccole porzioni è ottimo per essere trasportato ovunque ed essere consumato a colazione, come spuntino, a pranzo o a cena all’interno delle insalate e accompagnato da verdure, secondi, yogurt.

Benefici apportati dalle noci

  • Le noci sono ricche di sali minerali.
  • Sono un’ottima fonte di vitamina E, e tante altre vitamine.
  • Contengono acidi grassi omega 3.
  • Contengono elevati quantitativi di melatonina.
  • Sono degli alimenti ricchi di antiossidanti.
  • Hanno benefici sul sistema immunitario.
  • Aiutano ad abbassare il colesterolo LDL, quello cattivo, e lo prevengono.
  • Hanno effetti benefici positivi per il cervello.
  • Riducono il rischio di mortalità a causa di ictus.
  • Sono utili come alimento per gli sportivi dal momento che forniscono elevati quantitativi di proteine e grassi buoni.

Noci a colazione

Nonostante tutte queste proprietà benefiche bisogna ricordare che le noci vanno consumate con moderazione perché contengono circa 600-650 kcal per 100 grammi di prodotto. Proprio per questo motivo sono un’ottima fonte di energia e andrebbero consumate soprattutto la mattina, a colazione, o dopo una sessione di allenamento.

Varietà di noce

Esistono numerose varietà di noci, le più consumate e le più conosciute sono:

  • Noci di mongongo
  • Noci brasiliane
  • Noci macadamia
  • Noci pecan
  • Noci candela o noci kemiri
  • Noci di betel
  • Noci rosse

Usi alternativi delle noci

Come detto precedentemente, le noci sono un ottimo alimento da inserire in una dieta sana ed equilibrata, soprattutto nel caso si faccia sport anche a livello non agonistico.

Le noci, inoltre, possono essere utilizzate come un ingrediente utile nei cosmetici, ideale per la cura della pelle, delle unghie, dei capelli. Infine, dalle noci è possibile ricavare il mallo che può essere utilizzato sia per realizzare alcuni prodotti cosmetici sia come colorante naturale.

Come utilizzare le noci

Per beneficiare al massimo delle proprietà benefiche contenute nelle noci, è possibile tenerle in ammollo in acqua e sale per svariate ore, e, in un secondo momento, lasciarle ad asciugare al sole oppure in forno.

La durata dell’ammollo delle noci in acqua e sale dovrebbe avvenire per 7-12 ore. Mentre, la fase successiva dell’asciugatura, invece, prevede 12-24 ore.

Questo procedimento, molto antico, serve per attivare la germinazione delle noci. Questa tecnica permette la diminuzione dell’amido e della fibra contenuta, e favorisce la liberazione delle proteine e delle vitamine.

Controindicazioni

Il consumo di noci non ha particolari controindicazioni, a meno che non si soffra di allergia alle noci o si potrebbe essere sensibili a qualche sostanza contenuta nelle noci. Ovviamente in questo caso bisogna astenersi dal mangiarle.

Come per ogni altro alimento, seppur ricco di benefici e proprietà nutrizionali, deve essere consumato con moderazione. Non bisogna consumare le noci in modo esagerato perchè sono molto caloriche e potrebbero causare l’incremento di qualche chilo di troppo.

Conclusioni

Per concludere possiamo affermare che le noci possono essere tranquillamente consumate in qualsiasi momento della giornata, ma consumarle a colazione, è perfetto perchè ci permettono di affrontare al meglio l’intera giornata.