Perché non mangiare miele: ecco tutta la verità

Il miele è un alimento sano e di origine naturale, che apporta infiniti benefici all’organismo. Ma come mai c’è chi sostiene che il miele non si debba mangiare? Il miele si può mangiare quotidianamente? Mangiare miele tutti i giorni: fa bene o male? In questo articolo risponderemo a questa e altre domande sull’argomento.

Proprietà del miele

Il miele è un alimento con tantissime proprietà benefiche, aiuta infatti a contrastare i livelli di colesterolo LDL nel sangue, abbassa lo stress, aiuta l’intestino a svolgere al meglio le sue funzioni, fa bene al cervello, migliora la memoria e la capacità di concentrazione. Il miele ha anche proprietà antiossidanti, contrasta l’invecchiamento della pelle, combatte le rughe, protegge la cute dall’azione dei radicali liberi, la rende più elastica. Il miele ha anche proprietà antibatteriche, contrasta imperfezioni cutanee e pone rimedio all’acne. Ma il miele si può mangiare tutti i giorni?

Mangiare miele tutti i giorni fa bene o fa male?

Nonostante ci sia chi afferma il contrario, mangiare miele tutti i giorni fa decisamente bene all’organismo. Il miele è un alimento energetico, nutritivo, facile da assimilare e estremamente digeribile. E’ composto da zuccheri semplici come il glucosio, che fornisce all’organismo un quantitativo energetico da utilizzare nell’immediato. All’interno del miele è anche presente il fruttosio che viene metabolizzato dal fegato come riserva energetica. Il miele mangiato tutti i giorni fa bene e, soprattutto, non fa ingrassare! il miele è addirittura un alleato delle diete perchè, a differenza dello zucchero, accelera il metabolismo favorendo così la perdita di peso e l’eliminazione dei grassi in eccesso. Mangiare miele tutti i giorni aiuta anche a regolare il sonno e ci assicura un riposo migliore. Il miele favorisce l’aumento del livello di insulina nel sangue, che libera la serotonina che verrà poi convertita in melatonina, ormone che aiuta il riposo. Mangiare un cucchiaio di miele al giorno, lontano dai pasti, protegge lo stomaco grazie alla sua azione antisettica. Ma quali sono le giuste quantità di miele da assumere quotidianamente?

Le giuste dosi di miele giornaliere

Mangiare miele tutti i giorni fa bene, ma si deve fare attenzione alle quantità assunte. Come per tutti gli alimenti, anche per il miele vale la regola che non si deve eccedere nel suo consumo per evitare di incorrere in effetti collaterali come il senso di nausea o lo sviluppo di reazioni allergiche. 100 grammi di miele contengono 300 calorie. Quindi, la giusta dose quotidiana di miele è pari a 30 grammi ovvero 3 cucchiai di miele.

Una ricetta con il miele

Un’ottima ricetta con il miele è quella della tisana di miele e limone, una bevanda che aiuta a contrastare fastidiosi malanni di stagione come il raffreddore, la tosse e il mal di gola. Per preparare la tisana miele e limone vi basterà far bollire un pentolino di acqua con la scorza di mezzo limone. Dovrete quindi aggiungere un cucchiaio di miele, mescolare, attendere il raffreddamento della bevanda e sorseggiare la vostra benefica e salutare tisana al miele e al limone.