Cani pericolosi: ecco la classifica

Il cane è il migliore amico dell’uomo su questo non c’è alcun dubbio. Tuttavia nel mondo esistono alcune razze di cani che per indole possono essere meno amichevoli di altre. Alcuni cani possono essere pericolosi? All’interno di questo articolo risponderemo a questa domanda e stileremo una classifica contenente le dieci razze di cane che possono essere aggressive.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
LovePet Dent, l'igiene orale di cane e gatto adesso è semplice e sicura

Boxer

Per quanto vi possa stupire la presenza del boxer in questa classifica, considerato che si tratta di un cane tra i più fedeli e giocherelloni, dovete sapere che è anche molto testardo. In alcuni casi se si ritrova ad essere costretto a interrompere o rinunciare ad un’abitudine a lui gradita potrebbe reagire molto male arrivando persino ad attaccare l’uomo. Si sono verificati diversi episodi del genere.

Cane lupo

Nonostante si tratti di un ibrido tra cane e lupo e quindi non costituisce una vera e propria razza, gli incroci tra queste due specie, che sono molto diverse, creano animali dalle reazioni imprevedibili e spesso molto pericolose.

Chow chow

Si tratta di una razza di cane molto affezionata e fedele al proprietario. Proprio a causa di questo, per gelosia o per difendere il padrone può diventare abbastanza aggressivo con gli estranei. Il suo morso è molto potente, proprio per questo sarebbe meglio che il padrone lo curi, istruisca e sorvegli e che il cane venga coperto da una giusta assicurazione.

Dobermann

Da molti è considerano il cane da guardia migliore in assoluto. Tuttavia la polizia diffida ad utilizzarlo a causa della sua abitudine a porsi in modo aggressivo in ogni situazione. Questi cani se pensano di essere disturbati o attaccati mordono immediatamente.

Siberian husky

Nonostante il suo aspetto tranquillo e il fatto che venga molto spesso raffigurato come cane da slitta ha comunque un posto in classifica. In realtà non è molto aggressivo, tuttavia lo diventa con gli animali piccoli. Questo comportamento è causato dallo loro indole di cacciatori naturali dovuti dal loro luogo di origine.

Alaskan malamute

È un cane dalle fattezze molto simili all’husky, ma decisamente più aggressivo. Si tratta di cani asociali, non predisposti a fare la guardia, sono inoltre molto aggressivi con gli altri cani e se lasciati soli posso essere distruttivi.

Rottweiler

È sicuramente tra i cani più pericolosi in assoluto. In passato erano considerati cani da pastore poiché sono predisposti alla guardia e alla difesa, tuttavia hanno bisogno di un serio e duro addestramento. Si tratta di cani molto forti e possenti, per cui non essere in grado di tenerli a bada può causare seri problemi.

Pastore tedesco

Si tratta del cane per eccellenza, considerato da molti il più bello e più amato in assoluto. Se addestrato in modo competente può essere mansueto, ma la sua indole è molto protettiva e ciò lo rende aggressivo contro gli estranei e contro chi ritiene un pericolo per il padrone.

American pit bull terrier

È stato creato negli Stati Uniti d’America e viene considerato il cane più violento in assoluto. I suoi incroci, nei tempi, sono stati effettuati favorendo l’aggressività, considerate che in passato venivano utilizzati per il combattimento tra cani. Sono in generale aggressivi verso tutti.

Pastore del Caucaso

Il suo aspetto ricorda un vero e proprio orso. È uno dei cani più grandi esistenti. Si tratta di una razza forte, coraggiosa e leale con chi conosce. È invece aggressivo nei confronti degli estranei. Non è consigliabile tenerlo in famiglia poiché è capitato che abbia aggredito dei bambini solo perché facevano troppo rumore.