Perché il gatto lecca il padrone? Ecco 5 risposte. La quinta è incredibile

Perché il gatto lecca il padrone? Non è facile interpretare il linguaggio felino. Per questo non è facile capire subito perché il gatto lecca la persona con cui trascorre le sue giornate. Cosa significa quindi quando il gatto ti lecca? Certo vedere il gatto che si lecca è un comportamento normale e comune. Nella maggior parte dei casi, deriva da un bisogno del felino di essere sempre pulito e in ordine. Il gatto per essere sempre pulito trascorre molte ore della sua giornata a leccarsi le parti e corpo più diverse.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
LovePet Dent, l'igiene orale di cane e gatto adesso è semplice e sicura

1. Il gatto lecca l’uomo perché pensa che sia sporco. Proprio così. Se il gatto si lecca per lavarsi e farsi pulito ecco che quando lecca il suo padrone potrebbe anche significare che sente sporca la persona che gli sta di fronte. Per questo lo lecca. Quasi a volerlo pulirlo. Il gatto, quindi, potrebbe leccare la persona con cui trascorre le sue giornate insieme perché potrebbe pensare che il suo padrone è sporco e quindi ha bisogno di pulizia.

2. Il gatto che lecca è un segno di amicizia. Comunica che vuole bene la persona che sta leccando. Leccandoti, in altre parole, il gatto ti dimostra che si vuole unire a te. Il gatto lecca l’amico uomo perché gli vuole comunicare che lo vuole bene. I gatti considerano le persone che si occupano di loro come un membro della loro famiglia. Per far vedere la loro riconoscenza e il loro amore lo leccano, proprio come la mamma faceva con loro quando erano cuccioli.

3. Il gatto lecca perché si sente al sicuro. Il gatto che lecca la persona con cui trascorre insieme il suo tempo lo fa perché si sente al sicuro con il suo padrone e gli comunica che con lui sta proprio bene. In altre parole il leccare del gatto sono come le carezze dell’uomo. Quando noi accarezziamo il nostro gatto per lui è come se mamma gatta lo stesse ancora leccando. Nel leccare del gatto c’è lo stesso comportamento. In altre parole le nostre carezze ricordano al micio il movimento di quando mamma gatta lo leccava lungo tutto il pelo. E dato che il gatto non può accarezzare ecco che ricorre al leccarci. Bisogna sempre restare coinvolti in questa dimostrazione così intima di affetto.

4.  Il gatto lecca perché è sotto stress. Attenzione, invece, quando il gatto lecca il padrone in modo compulsivo o accanendosi su una determinata area della pelle. In questo caso il gatto potrebbe trovarsi in una situazione di ansia o stress. Leccare freneticamente qualcosa è, per l’amico a quattro zampe, un modo per alleviare la sua tensione. In questo caso è bene indagare fino in fondo cosa sta mettendo ansia e stress al micio. Importante farlo per farglielo superare quanto prima. Attenzione che in questo casi il gatto si lecca in maniera strana. Si lecca troppo creandosi delle vere e proprie lacerazioni. In questo casi bisogna stare attenti e chiedere consiglio al veterinario.

5. Il gatto lecca perché avverte l’arrivo di un temporale. Chi possiede un gatto sa bene come si comporta il gatto se è in arrivo un temporale. Il gatto si agita e si lecca con insistenza. C’è chi dice che se il gatto si lecca dietro le orecchie pioverà. In effetti è vero. Perché succede? Perché l’aria è impregnata di elettricità in caso di temporale in arrivo. Le orecchi del gatto sono degli importanti organi di ricezione. Quando è in arrivo un temporale riescono a percepire le onde elettromagnetiche. Mentre cerca di calmarsi ecco che il gatto passa la zampa dietro le orecchie per alleviare le sollecitazioni elettriche.