Attenzione agli integratori alla spirulina: ecco cosa può accadere

La spirulina era praticamente sconosciuta fino a pochi decenni fa almeno da parte della popolazione “media” ma sopratutto con l’avvento del web ha acquisito un numero sempre maggiore di estimatori a causa delle numerose proprietà benefiche, avolte un po’ “gonfiate” dl web stesso, altre volte più affini alla realtà.

Con il termine spirulina si fa riferimento ad un particolare tipo di alga azzurra (anche se è di un colore verde acceso) noto scientificamente come Arthrospira platensis ed anche il termine alga non è corretto, visto che fa parte della “famiglia” dei cianobatteri. Cresce prevalentemente in ambienti tropicali ed era già conosciuta presso le popolazioni precolombiane.

Efficacia

Per molti risulta poco da farne uso nel suo stato naturale quindi la spirulina, così soprannominata per la caratteristica forma a spirale, viene consumata sopratutto sotto forma di integratori. Viene spesso associata alle cure dimagranti, essendo molto povera di zuccheri e calorie, mentre l’apporto di vitamine è molto elevato,  soprattutto del gruppo A e del gruppo B ( tuttavia non è presente la vitamina B12), ed è un’ottima fonte di calcio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, rame e ferro. Non fa “perdere peso” e non sembra particolarmente utile per aiutare la digestione e come antistress.

Attenzione agli integratori alla spirulina: ecco cosa può accadere

Un corpo sano non ha particolari problemi a gestire un eventuale eccesso di spirulina, ma alcune condizioni possono contribuire a sviluppare scompensi ormonali da parte di chi segure regimi di farmaci specifici oppure soffre di malattie autoimmuni e ipertiriodismo. Possibili problemi anche per chi soffre di disturbi emorragici, durante la gravidanza ed in caso di intolleranze verso metalli pesanti.

Inoltre il suo consumo potrebbe provocare uno scompenso dei valori glicemici, risultando quindi meno consigliata per chi soffre di diabete. Conviene consultare sempre un medico prima di far ricorso a questo tipo di integratori.