Mangiare un limone al giorno: pazzesco, ecco cosa accade al nostro corpo

Utiilizzato da secoli sopratutto nei contesti gastronomici, il limone è altrettanto diffuso nelle medicine antiche e tradizionali, sopratutto come disinfettante, ma fornisce anche un importante numero di nutrienti. Il limone, nome scientifico Citrus limon, fa parte della “famiglia” delle e Rutaceae, è molto probabilmente originario dell’Asia, dove veniva coltivato nell’Antica Cina e nelle zone del sud est asiatico.

Diffusione e proprietà

Dal medioevo le piante di limoni, che si adattano bene in contesti abbstanza caldi e soleggiati, iniziarono ad essere diffuse in tutta la zona mediterranea. Dal punto di vista botanico il limone risulta essere un ibrido tra l’arancio amaro e il cedro. Dal punto di vista nutrizionale il limone è estremente utile e polivalente: 100 grammi di limone equivalgono a sole 25 calorie (non prendendo in considerazione la buccia) ed ha un elevato potere antiossidante, essendo fonte di vari sali minerali come il potassio, beta carotene, oltre ad un importante apporto di vitamina C. Importante anche l’effetto l’aiuto per la digestione e dal punto di vista diuretico.

Il consumo di limone così come l’utilizzo è molto vario e travalica il contesto culinario.

Mangiare un limone al giorno: pazzesco, ecco cosa accade al nostro corpo

E’ sopratutto il succo ad essere consumato, oltre alla buccia, che grattuggiata risulta spesso essenziale nell’ambito della pasticceria. Ma cosa succede se mangiamo un limone ogni giorno? Tendenzialmente niente di particolare se l’organismo e sano, e sopratutto abituato ad un apporto costante di questo agrume. Tra l’altro, essendo un frutto particolarmente ricco di acqua (quasi il 90 %) ha un elevato potere saziante se consumato a mo di frutto.

I problemi possono sorgere in caso di individui che presentano una maggiore sensibilità dal punto di vista digestivo: chi soffre di ulcere, gastriti e qualsiasi tipologia di sensibilità particolare del sistema digestivo dovrebbe evitare quantomeno di consumare limone così spesso. Inoltre l’acido citrico presente nel frutto pregiudica a lungo andare l’integrità dei denti, se addentato.