Cosa succede a chi beve una birra al giorno? Pazzesco, ecco le conseguenze

Una delle bevande alcoliche di più larga diffusione al mondo, nonchè una delle più antiche cronologicalmente parlando, la birra è presente in praticamente ogni cultura seppur sotto diverse tipologie e forme.

La birra “moderna” viene ottenuta tramite la fermentazione del mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata con luppolo che ne conferisce freschezza e ne ottimizza la conservazione nel lungo periodo.

“Pane liquido”

Per molto tempo la birra è stata considerata molto più di una semplice bevanda, ma qualcosa di simile ad un vero alimento: le civiltà antiche della Mesopotamia come i Sumeri sono state tra le prime a produrre questa bevanda, che veniva considerata alla stregua del pane, fino ad assumere significati sacri, al punto da avere un ruolo importante in testi sacri come la Bibbia e nella Tōrāh.

Greci e Romani preferivano solitamente il vino, mentre furono le civiltà anglo-germaniche a diventare nel giro di pochi secoli dei veri maestri in fatto di produzione di questa preziosa bevanda, che nel Medioevo veniva utilizzata anche al posto dell’acqua potabile perchè ritenuta più “sicura” e nutriente.

Cosa succede a chi beve una birra al giorno? Pazzesco, ecco le conseguenze

La birra non ha una nomea particolarmente favorevole, principalmente per il contenuto di alcol (in genere mai troppo marcato) e dal fatto di essere associata ad uno stile di vita tutt’altro che sano. In realtà una birra al giorno di medie-piccole dimensioni ha funzioni sopratutto benefiche in quanto il luppolo sembra avere un effetto positivo in funzione antitumorale, mentre l’apporto di fibre contenuto nei cereali aiuta l’apparato cardiovascolare a mantenersi in buona salute. Inoltre, assunta a piccole dosi la birra sembra avere un effetto “rinforzante” del colesterolo buono.

Sembra essere “sfatato” anche il fattore pancia da birra, solitamente associata ad un consumo eccessivo della bevanda, sia dovuto ad un effetto di addome gonfio temporaneo. La pancia da birra resta strettamente collegata ad un consumo troppo marcato, unito ad una tendenza da parte degli uomini ad accumulare grasso sull pancia rispetto alle donne.

In generale un corpo umano “sano” può tranquillamente consumare una dose di questa bevanda al giorno, magari durante i pasti: la dose consigliata è una birra piccola (33 cl) per le donne fino ad un massimo di 66 cl per gli uomini.